Temi

Il lavoro tematico svolto dal Punto di contatto della RESR (PC) può essere sommariamente suddiviso in tre principali ambiti della politica di sviluppo rurale: a) competitività; b) ambiente; c) ambito sociale. La RESR ha definito il proprio lavoro su questi temi strutturandolo in tre filoni:

  1. Zone rurali intelligenti e competitive 
  2. Economia rurale verde 
  3. Inclusione sociale e cambiamento demografico

Le attività condotte nell’ambito di questi temi possono assumere varie forme, ad esempio la creazione di gruppi di lavoro tematici cui partecipano le principali parti interessate dallo sviluppo rurale; l’organizzazione di seminari e workshop; la produzione di pubblicazioni monografiche e altro materiale informativo.

Il lavoro nell’ambito di ciascuna grande tematica si concentra su specifici sottotemi, come deciso di concerto con i rappresentanti degli organi di governo delle reti rurali. Di norma, questo lavoro è finalizzato a conseguire i seguenti obiettivi:

  • individuare le priorità e le sfide essenziali che possono essere affrontate attuando Programmi di sviluppo rurale (PSR);
  • comprendere e individuare le attività di assistenza che possono essere svolte dalle reti rurali;
  • condividere le esperienze di attuazione e individuare i fattori che ne determinano il successo o l’insuccesso;
  • Individuare misure, strumenti e approcci utili.

 

L’elenco che segue riporta i collegamenti alle tematiche affrontate sinora nel periodo di programmazione 2014-2020 e alle relative realizzazioni.

 

1. Zone rurali intelligenti e competitive

Filiere alimentari

Imprese rurali

2. Rendere più verde l’economia rurale

Transizione verso un'economia verde 

Uso efficiente delle risorse

3. Inclusione sociale e cambiamento demografico

4. Generational renewal