Riduci testo Ingrandisci testo

Le organizzazioni europee

Consiglio europeo dei paesi e delle cittadine (ECOVAST)

Introduzione

Costituita nel 1984, ECOVAST si prefigge di promuovere e appoggiare il benessere delle comunità rurali e salvaguardare il retaggio rurale in Europa. Questi gli obiettivi formali:

  • incoraggiare la vitalità economica, sociale e culturale, oltre all'identità amministrativa, delle comunità rurali in tutta l'Europa;
  • salvaguardare e promuovere un rinnovamento attento e geniale degli ambienti naturali e dell'architettura delle comunità rurali.

Struttura, principali parti interessate e partner

ECOVAST vanta oltre 500 soci in 20 Paesi dell'Europa occidentale ed orientale. I soci sono di varia estrazione: persone, enti governativi, organizzazioni non governative (ONG), di livello sia locale sia internazionale.

ECOVAST gode di uno stato consultivo presso il Consiglio d'Europa e la Commissione Europea.

Assieme a Forum Synergies ed altre organizzazioni non governative, ECOVAST ha partecipato al lancio del programma PREPARE – una rete di partenariati per l'Europa rurale nei Paesi pre-adesione – per rafforzare la società civile e promuovere lo scambio multinazionale nello sviluppo rurale.

Priorità ed attività

ECOVAST offre servizi a livello sia nazionale sia internazionale.

In quanto organizzazione attivista e promotrice di campagne, ECOVAST vuole esprimere le preoccupazioni dei soci di tutta l'Europa ai responsabili politici, agli organi ufficiali e ad altri organismi. I suoi gruppi di lavoro si occupano attivamente dell'architettura rurale e del paesaggio. Organizza conferenze, seminari ed altri eventi, come anche programmi di formazione nello sviluppo rurale integrato e invia missioni di tecnici per consigliare sullo sviluppo rurale e la protezione del patrimonio a livello locale.

Le sezioni nazionali organizzano attività nel proprio Paese, secondo la loro valutazione delle esigenze e priorità nazionali e degli interessi dei soci.

Per ulteriori informazioni