Mappatura delle RRN

In ogni Stato membro dell’UE sono operative Reti rurali nazionali (RRNche si prefiggono di sostenere e migliorare gli obiettivi di sviluppo rurale definiti nei Programmi di sviluppo rurale (PSR). Le RRN consentono e agevolano gli scambi e il reciproco apprendimento tra tutti i partner coinvolti nell’attuazione della politica di sviluppo ruraleautorità pubblichepartner socio-economici e organismi in rappresentanza della società civile.

Si vedano di seguito le relazioni che forniscono informazioni sullo stato dell’arte e sulle attività delle RRN e delle relative Unità di supporto alla rete (USR). 

  1. La Relazione in lingua inglese “Starting up the NSUs” (maggio 2015) esamina il processo di costituzione delle RRN e delle USR all’inizio del periodo di programmazione 2014-2020, con particolare riferimento all’individuazione della composizione delle RRN e al coinvolgimento delle parti interessate del mondo rurale. 
  2. La Relazione in lingua inglese “NRN support for LEADER/CLLD implementation (marzo 2016) passa in rassegna le principali attività delle RRN e delle USR a sostegno dell’approccio LEADER/CLLD, tra cui: 
  • scambi tra soggetti istituzionali interessati al fine di migliorare l’attuazione; 
  • scambi tra vari ministeri al fine di migliorare l’articolazione tra fondi; 
  • formazione, assistenza e linee guida specifiche per i Gruppi di azione locale (GAL); 
  • assistenza alla cooperazione transnazionale e interterritoriale. 

Per maggiori informazioni sulle reti rurali nazionali si rimanda alle seguenti pagine: