Gruppo di lavoro 4: Migliori strategie di sviluppo locale

Gruppo di lavoro 4: Migliori strategie di sviluppo locale

Mandato

La strategia di sviluppo locale (SSL) è una componente essenziale dell’approccio LEADER: traccia un percorso di sviluppo che riflette una combinazione unica di punti di forza, risorse e aspettative locali. I Gruppi di azione locale (GAL) sono responsabili dell’elaborazione e dell’attuazione delle SSL. Nella pratica, tuttavia, progettare una SSL di elevato livello qualitativo può rivelarsi un compito impegnativo. La relazione speciale pubblicata nel 2010 dalla Corte dei conti europea (CCE) sull’attuazione dell’approccio LEADER ha evidenziato una serie di criticità rispetto alle SSL, sottolineando la necessità di apportare migliorie.

Tali conclusioni rappresentano una delle ragioni per cui si è decisa la costituzione di uno speciale Focus group sulle migliori strategie di sviluppo locale, inaugurato ufficialmente il 17 maggio 2011 in occasione del 6° incontro del Sottocomitato LEADER (SCL).

Quest’ultimo ha concordato i seguenti obiettivi di intervento del Focus group 4 (FG4):

  • fornire consulenza agli Stati membri con riferimento all’attuale e futuro periodo di programmazione;
  • migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’approccio LEADER.

I due principali obiettivi operativi del Focus group sono:

  • individuare i requisiti minimi obbligatori per l’elaborazione delle strategie di sviluppo locale;
  • procedere ad una compilazione di strumenti e buone pratiche già in uso tra i GAL che garantiscano un’efficiente attuazione delle strategie di sviluppo locale.

Copresidenti

  • Petri RINNE, Associazione europea LEADER per lo sviluppo rurale (ELARD);
  • Sanna SIHVOLA, Autorità di gestione finlandese;
  • Ana PIRES DA SILVA, Rete rurale nazionale (RRN) portoghese.

Composizione

Il Focus group 4 si compone di 78 membri provenienti dai 27 Stati membri dell’UE, fra i quali rappresentanti di GAL, Autorità di gestione, Organismi pagatori, unità di supporto alle RRN e associazioni di GAL.

Principali attività

  • Le attività del FG4 sono iniziate con un incontro tra i copresidenti, i rappresentanti della Direzione generale “Agricoltura e Sviluppo rurale” (DG AGRI) e del Punto di contatto della Rete europea per lo sviluppo rurale (RESR) organizzato in Finlandia nel giugno del 2011. In tale occasione è stato concordato il piano di lavoro del Focus group, nonché le tappe fondamentali e i risultati previsti. L’operato del FG4 è stato suddiviso in due fasi:
    • una prima fase, incentrata sulle modalità di elaborazione, progettazione e valutazione delle strategie di sviluppo ad opera delle AdG, si è svolta nel periodo luglio-dicembre 2011 e poggiava su indagini distinte per le AdG e i GAL, nonché su dibattiti più specifici organizzati a Lisbona e Bruxelles;
    • una seconda fase, condotta nel periodo gennaio-giugno 2012, analizza l’attuazione nonché il monitoraggio e la valutazione delle strategie.

Fase 1 – Elaborazione e progettazione delle SSL

  • In consultazione con i membri del FG4 sono state preparate due indagini sulla progettazione delle SSL: una destinata alle Autorità di gestione (AdG) e l’altra relativa ai GAL.
  • All’inizio del mese di settembre 2011 si è tenuto il primo webinar del FG4 al fine di approvare i contenuti dei questionari e definire le specifiche competenze dei membri.
  • I risultati dei questionari della Fase 1 sono stati raccolti a fine settembre 2011.
  • Si è quindi proceduto alla compilazione dei risultati dei questionari, con la realizzazione di una prima analisi a metà ottobre 2011. L’analisi dei sondaggi era basata sulle informazioni fornite da 151 GAL di 18 Stati membri e da 24 Autorità di gestione di 16 Stati membri che hanno compilato direttamente i questionari. Successivamente sono state ricevute risposte collettive dai GAL di due Stati membri, integrate nell’analisi. Complessivamente, tutti i 27 Stati membri sono stati coinvolti nel processo, che ha visto la partecipazione di circa 200 GAL e Autorità di gestione di tutti i paesi dell’UE.
  • I membri del FG4 si sono riuniti per la prima volta a Lisbona, a metà ottobre 2011, al fine di discutere e approfondire l’analisi.
  • A novembre 2011, nel corso del 7° incontro del Sottocomitato LEADER aperto anche ai membri del FG4, l’analisi è stata dibattuta con un pubblico più ampio, composto da rappresentanti della Commissione europea, delle AdG e delle RRN.
  • La relazione finale della Fase 1 è stata ultimata a fine dicembre 2011.

Fase 2 – Attuazione, monitoraggio e valutazione delle SSL

  • Il secondo incontro del FG4 in teleconferenza è stato organizzato all’inizio del mese di febbraio 2012. In tale occasione è stata presentata una versione aggiornata del piano di lavoro, approvata dai membri del gruppo. Il nuovo piano di lavoro includeva: la struttura e l’approccio relativi all’inchiesta della Fase 2, con una seconda tornata di questionari per i GAL e le AdG sull’attuazione; il monitoraggio e la valutazione delle SSL; l’individuazione di ulteriori pratiche pertinenti negli Stati membri e lo sviluppo di un Piano di comunicazione e diffusione.
  • A metà febbraio 2012 è stata avviata l’ìndagine conoscitiva contemplata nella Fase 2. I questionari sono stati distribuiti ai membri del FG4. Anche in questo caso erano previsti questionari distinti per i GAL e le AdG.
  • All’inizio di marzo 2012 erano stati raccolti i questionari compilati da 242 GAL e 15 AdG. I GAL e le AdG rispondenti rappresentavano un campione trasversale di 22 Stati membri dell’Unione europea.
  • 28-30 marzo 2012: il secondo incontro dei membri del FG4 si è tenuto a Helsinki (Finlandia), il 29-30 marzo 2012, con l’obiettivo di:
    • informare i partecipanti circa i risultati iniziali del secondo questionario ed elaborare una visione comune delle differenze esistenti tra gli Stati membri in merito alle pratiche di attuazione, monitoraggio e valutazione dei GAL e delle Autorità di gestione;
    • convalidare pratiche utili per migliorare l’attuazione, il monitoraggio e la valutazione delle SSL;
    • discutere e pianificare gli interventi per coinvolgere altri partecipanti dei GAL all’evento LEADER (27-28 aprile 2012) così che potessero contribuire ai risultati del FG4;
    • discutere e pianificare le attività di comunicazione e diffusione dei risultati del FG4 ad altri soggetti interessati dall’approccio LEADER.
  • Nel corso della Fase 2 è iniziata l’attuazione del Piano di comunicazione e diffusione approvato dai membri del FG4.
  • La raccolta di pratiche rilevanti è proseguita.
  • Grazie all’organizzazione di due workshop, il Focus group 4 ha contribuito ai risultati dell’Evento LEADER del 27-28 aprile 2012 e ne ha tratto utili insegnamenti (si veda il link relativo all’evento qui di seguito).
  • Gli esperti del Focus group hanno consolidato i risultati degli incontri e delle indagini e ne hanno riferito all’8° incontro del Sottocomitato LEADER a maggio 2012 (si veda il link relativo all’evento qui di seguito).
  • Il Focus group ha contribuito ad un seminario del SCL sullo Sviluppo locale di tipo partecipativo tenutosi il 1° giugno 2012 (si veda il link relativo all’evento qui di seguito).
  • La relazione finale del FG4, comprensiva di tutti gli elementi di discussione e della totalità delle indagini, è stata ultimata entro la fine di giugno 2012.
  • Sono tuttora in corso la comunicazione e la diffusione dei risultati del FG4 alle diverse parti interessate all’attuazione dell’approccio LEADER.

Naturalmente, le conclusioni del FG4 contribuiranno alla formulazione dei futuri orientamenti dell’UE in materia di attuazione, nonché delle sezioni relative all’approccio LEADER pubblicate sul sito web della RESR (Portale LEADER).

Documenti correlati

  1. Relazione della Fase 1 [PDF]
  2. Conclusioni della prima fase [PDF]
  3. Relazione finale del Focus Group 4 [PDF]
      Indagini della Fase 1:
      Indagine 1 per i Gruppi di azione locale sulla progettazione della SSL [PDF]
      Indagine 1 per le Autorità di gestione sulla progettazione della SSL [PDF]

      Indagini della Fase 2:
      Indagine 2 per i Gruppi di azione locale sull’attuazione della SSL [PDF]
      Indagine 2 per le Autorità di gestione sull’attuazione della SSL [PDF]
  4. Migliori strategie di sviluppo locale:

    opuscolo di sintesi [PDF]
  5. 6° incontro del Sottocomitato LEADER (17 maggio 2011, Bruxelles, Belgio)
  6. 7° incontro del Sottocomitato LEADER (23 novembre 2011, Bruxelles, Belgio)
  7. 8° incontro del Sottocomitato LEADER (31 maggio 2012, Bruxelles, Belgio)
  8. Evento LEADER 2012: Strategie di sviluppo locale e cooperazione (Bruxelles, Belgio - 27-28 aprile 2012)
  9. Sviluppo locale di tipo partecipativo (CLLD)
  10. Workshop della RESR sullo Sviluppo locale di tipo partecipativo (Bruxelles, Belgio, 1° giugno 2012)
  11. Open Days 2012: Workshop della DG AGRI sullo Sviluppo locale di tipo partecipativo (Bruxelles, Belgio, 10-11 ottobre 2012)