Riduci testo Ingrandisci testo

Panoramica sulla politica di sviluppo rurale

Attuazione dei programmi

L’attuazione dei Programmi di sviluppo rurale (PSR) nell’UE spetta principalmente alle Autorità di gestione (AdG) dello Stato membro. Alcuni Stati membri predispongono un unico PSR, altri una serie di PSR regionali. Tutti i PSR sono elaborati in funzione di uno stesso quadro di riferimento che prevede quattro assi di intervento e una serie di misure. Per saperne di più sugli assi e le misure fare clic qui.

In ogni caso, l’accesso da parte dei beneficiari ai fondi destinati alle singole misure è subordinato a criteri di ammissibilità, quali l’ubicazione e/o le dimensioni dell’azienda agricola, l’utilizzo del suolo e così via. Numerose misure prevedono inoltre criteri di selezione. L’applicazione dei criteri di ammissibilità e di selezione è un elemento importante che consente di assegnare i fondi erogati dal FEASR in maniera mirata, al fine di conseguire gli obiettivi dei PSR.

Di norma, i potenziali beneficiari richiedono il finanziamento per una o più misure specifiche. In seguito alla valutazione e all’eventuale approvazione di tali richieste, i beneficiari ricevono sostegno nell’ambito del FEASR, conformemente ai termini di un accordo stipulato con l’autorità competente. Gli specifici meccanismi di erogazione applicati variano a seconda degli Stati membri e delle misure.

Ulteriori informazioni in materia di attuazione

Le analisi condotte dalla RESR sono finalizzate a garantire una maggiore comprensione del processo di attuazione dei PSR, al fine di fornire elementi per continui miglioramenti.

Per maggiori informazioni sui singoli argomenti fare clic qui.

Per ulteriori informazioni sulle attività orizzontali, gli argomenti tematici e le attività relative al processo attuativo fare clic qui.

Monitoraggio e valutazione

Il Quadro comune per il monitoraggio e la valutazione (QCMV) istituisce uno schema unico per il monitoraggio e la valutazione di tutti gli interventi di sviluppo rurale per il periodo di programmazione 2007-2013. Il QCMV mira a stabilire una base per il miglioramento della performance dei programmi, assicurando l’attendibilità dei programmi stessi e permettendo di valutare il conseguimento degli obiettivi prefissati. Il QCMV è illustrato in una serie di documenti redatti dalla Commissione e approvati dagli Stati membri.

Ulteriori informazioni sul QCMV sono disponibili sul sito: http://ec.europa.eu/agriculture/rurdev/eval/index_en.htm

Monitoraggio dello stato di attuazione

In ogni Stato membro, l’Autorità di gestione e il Comitato di sorveglianza monitorano i singoli PSR mediante indicatori finanziari, di prodotto e di risultato.

Ciascuna Autorità di gestione trasmette alla Commissione, entro il 30 giugno, una relazione annuale sullo stato di avanzamento del programma. Tale relazione include:

  • una tabella che illustra l’attuazione finanziaria del programma, con una distinta degli importi versati ai beneficiari per ciascuna misura durante l’anno civile;
  • tabelle di monitoraggio contenenti informazioni quantitative basate sugli indicatori comuni di prodotto e di risultato

La Commissione registra tutti i dati di monitoraggio nel Sistema informativo sullo sviluppo rurale (SISR).

La RESR contribuisce a convalidare gli indicatori di monitoraggio ed elabora schede informative che forniscono un’istantanea dello stato di attuazione dei PSR in ciascuno Stato membro, nonché della maggior parte delle singole misure. Per ulteriori informazioni sullo stato di attuazione dei PSR fare clic qui .

Indicatori finanziari e fisici a livello dell'UE a 27 e degli Stati membri

Indicatori di output per misura a livello dell'UE a 27

Valutazione

Per maggiori informazioni sulla valutazione e sul QCMV in generale, consultare il sito web della Rete europea di valutazione: http://ec.europa.eu/evaluation/en/.